Calo dei consumi: e se fosse una buona notizia?

Venerdì 18 novembre i Verdi di Ravenna organizzano un incontro pubblico con il prof. Mauro. Bonaiuti promotore della Rete per la Decrescita e della RES (Rete Economia Solidale), coordinato dal Capogruppo Consiliare Grazia Beggio con il titolo assai intrigante “Calo dei consumi: e se fosse una buona notizia?”

Ancora più esplicativo è il sottotitolo: “Praticare la decrescita e vivere felici nell’era della crisi economica”.

I limiti del nostro modello di sviluppo sono ormai da tempo evidenti ed è impensabile pensare di poter continuare a sfruttare le risorse del pianeta senza fare i conti con il loro esaurimento e soprattutto con gli enormi danni che questo ha provocato, primo fra tutti lo sconvolgimento climatico.

Malgrado questo, ben pochi hanno il coraggio di portare questa analisi alle conclusioni più ovvie cioè alla necessità di rivedere profondamente il nostro modo di consumare, gestire le risorse energetiche, i rifiuti, eccetera. Succede invece molto spesso che di fronte ai primi dati di un calo dei consumi si alzano grida allarmate trasversali in difesa della necessità di reagire prontamente, riportando ad esempio il Prodotto Interno Lordo verso nuovi record.

Nel corso della serata saranno approfonditi i temi della “decrescita sostenibile” cioè di un processo condiviso che possa portare ad un nuovo modello di sviluppo che sia contemporaneamente virtuoso dal punto di vista ambientale ed anche capace di migliorare la qualità della nostra vita.

L’obiettivo di una economia sana può sembrare un orizzonte utopistico, ma in realtà ci sono già tante esperienze positive che attendono solo di essere fatte conoscere ad un panorama assai più ampio di cittadini.

Rigettando le accuse di chi ci dipinge come quelli che vogliono “il ritorno alla candela” come Verdi ci battiamo per smascherare gli interessi delle lobbies che sostengono una economia di rapina e nello stesso tempo siamo in grado di proporre soluzioni assai avanzate anche dal punto di vista tecnologico.

M.Ferrari, Portavoce Verdi Ravenna

Ravenna 15 Nov.2005

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *