Tour a vela con Pecoraro Scanio

Ieri Pecoraro ha fatto qualche tappa in barca a vela nelle nostre coste, per parlare di primarie, di ambiente, di diritti e di salute.
Un NO secco contro gli inceneritori, la proposta di eliminare da subito i contributi statali per l’incenerimento dei rifiuti, tolti alle energie rinnovabili vere, una nuova politica di gestione della nostra “monnezza”.
Ha spiegato le motivazioni della sua candidatura, che non è di contrapposizione a Prodi ma di servizio ai temi da inserire nel programma elettorale del centro-sinistra per le prossime elezioni politiche.
Nel suo intervento ha espresso anche la volontà di abrogare alcune delle leggi peggiori di questo governo, come la Moratti e la Bossi-Fini, ma anche di correggere alcuni degli errori fatti in precedenza dalla stessa coalizione, come la riforma Berlinguer per l’educazione e la formazione scolastica ed universitaria ed i Centri di Permanenza Temporanea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.