Accolto il ricorso dei Verdi: niente simbolo truffa Verdi-Verdi

Finalmente una buona notizia:

ELEZIONI: ESCLUSO SIMBOLO VERDI-VERDI = ACCOLTO RICORSO SOLE CHE RIDE

Roma, 4 mar. (Adnkronos) – Niente elezioni per i Verdi-Verdi, la formazione ecologista schierata con il centrodestra. L’Ufficio centrale della Cassazione ha infatti escluso il loro simbolo, che era stato invece ammesso dal ministero dell’Interno, accogliendo il ricorso presentato dai Verdi del Sole che ride, che lamentavano che la somiglianza dei due loghi potesse creare confusione negli elettori. `’E’ la prima volta che l’Ufficio centrale della Cassazione accoglie le nostre tesi -spiega all’ADNKRONOS l’avvocato Luca Di Raimondo, legale dei Verdi-. In passato infatti, alle Europee del 2004 e alle Regionali e Provinciali del 2005, il simbolo dei Verdi-Verdi in un primo tempo era stato ammesso nella fase di presentazione, ma poi i giudici amministrativi del Tar lo avevano escluso, accogliendo i nostri ricorsi”.  `’Grande soddisfazione” e’ stata espressa dal presidente dei Verdi Alfonso Pecoraro. `’Siamo di fronte ad un tentativo di confondere gli elettori con una lista-truffa -ha aggiunto il leader del Sole che ride- la Corte ha cosi’ ripristinato la legalita’: la competizione deve essere, infatti, sempre realizzata in modo corretto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *