La famiglia secondo Barilla

Dopo l’allucinante intervista di Guido Barilla, che parla non solo di omosessuali ma anche della sua vision del ruolo della donna nella società, alcuni parlano di boicottare il marchio.

Del resto è proprio il caro Guido a dire:

Se ai gay piace la nostra pasta e la comunicazione che facciamo mangeranno la nostra pasta, se non piace faranno a meno di mangiarla e ne mangeranno un’altra

Siccome oltre alla pubblicità, anche le interviste fanno parte della comunicazione, ognuno tragga le conseguenze che vuole. Io penso, ad esempio, che ognuno sia libero di dire quello che pensa, e tutti siano liberi di pensare quello che vogliono su chi dice quello che pensa in pubblico.

Comunque chi pensa di boicottare Barilla comprando De Cecco (che è la brand di qualità e prezzo più elevato dello stesso gruppo) fa un favore a Guido, anzichenò.

Questi sono i marchi del gruppo Barilla:

academia_barilla

yemina-vesta

wasa

voiello

pavesi

Mulino_Bianco

misko

LogoBarillaSchedaBrand

logo_filiz_new

Harrys_logo_01

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *