La tortura: fuori è brutta, dentro è legale

Solo a me sembra strano il fatto che ci sia tanto scalpore nei confronti delle torture in Iraq, proprio da parte degli stessi politici che in Italia hanno depenalizzato il reato nel caso non venga reiterato?
Hanno forse accertato che le immagini ed i documenti si riferissero ad una seconda tortura, e non alla prima?

A me pare orribile andare assieme alla corrente, solo all’occorrenza e quando non si può farne a meno, per poi staccarsene quando non ha più tanta forza e risalire il fiume dal verso opposto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *