Mozione sul software libero e sui formati di dati liberi

Dopo un anno di lavoro in Consiglio Comunale, credo che ora i tempi siano maturi per la presentazione anche a Forlì di una Mozione sul software libero e sui formati digitali aperti.

E’ una variazione sul tema di quelle già presentate altrove, con aggiunte sul riuso del software e sulle “Linee guida del governo per lo sviluppo della società dell’informazione”, presentate a suo tempo
da Stanca. Proprio sul riuso del software in quest’ultimo periodo c’è molto fermento, data anche la necessità sempre più stringente di ridurre lo spreco di risorse (pubbliche e private).
Cercherò, in quest’ottica, di fare istituire un tavolo tecnico con la presenza dei responsabili informatici delle amministrazioni del circondario, con lo scopo di diffondere le pratiche di riutilizzo ed
allo stesso tempo aumentare l’uso del software libero nelle PA.

Prima di sottoporre la mozione alle firme dei colleghi del Consiglio per poterla discutere, avrei piacere di ricevere i vostri commenti e le eventuali modifiche.

Il testo è presente qui
Mozione sul software libero e sui formati di dati liberi Forlì

le modifiche sono aperte a chi si registra al mio wiki, mentre i commenti sono liberi. Tra qualche giorno riassumerò le varie proposte, se ce ne saranno, scriverò il testo definitivo e lo presenterò in Consiglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *