Sembra che la legge Urbani venga emendata

Il ministro UrbaniPare, ma non è ancora certo, che la legge Urbani sul file sharing venga modificata per introdurre una differenziazione tra chi condivide e scarica a scopo di lucro e chi per uso personale, cancellando la frase “per trarne profitto” che è uno dei punti peggiori della legge attuale.
Sembra che venga introdotta la possibilità di cancellare il reato quando la condivisione non sia fatta a scopo di lucro, tramite il pagamento di una multa (ora la pena arriva fino a 4 anni di carcere, anche per chi condivide senza scopo di lucro).
Ad annunciare le modifiche Paolo Vigevano, presidente della commissione e-Content, ma il testo non è ancora disponibile.

Che dire, speriamo bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *