Finanziaria. Verdi: vale il principio ‘chi piu’ inquina piu’ paga’ ma evitare effetti paradosso

Portale della Federazione dei Verdi – Finanziaria. Verdi: vale il principio ‘chi piu’ inquina piu’ paga’ ma evitare effetti paradosso

“La Finanziaria su alcuni temi ambientali ha fatto passi in avanti, ma dobbiamo fare in modo che nel percorso parlamentare ci sia ancora piu’ attenzione ai grandi temi dell’ambiente e la lotta all’inquinamento atmosferico è senza meno uno dei prioritari”. Lo ha dichiarato il deputato Verde Camillo Piazza, che per i Verdi segue la Finanziaria alla Camera, che sulle polemiche relative alla tassa sui Suv ha spiegato: “Nella Finanziaria deve valere il principio che chi più inquina, più paga, e la tassa sui Suv va in questa direzione anche se i Verdi stanno lavorando affinché ci sia una tassazione legata all’inquinamento delle auto con misure fatte in modo intelligente per evitare effetti paradosso o ghettizzanti. In questo modo, ad esempio, i Suv a trazione ibrida, che sono meno inquinanti, non sarebbero penalizzati da tasse ulteriori. Per questo motivo – continua Piazza – abbiamo presentato un emendamento al decreto fiscale in discussione in commissione Bilancio che chiede una revisione dei meccanismi nel settore auto disincentivanti sulla base delle caratteristiche relative ai consumi, all’emissione di CO2 prodotto, alla potenza effettiva, alle dimensioni e al peso”. “Non si tratta – conclude l’esponete Verde – di penalizzare un settore o l’altro ma di voler fare concretamente qualcosa per migliorare lo stato di salute del nostro pianeta e il suo livello di vivibilità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *