2 risposte a “Consiglio di Stato respinge ricorso del Clan-Destino contro il nuovo inceneritore”

  1. L’associazione Clan-Destino aveva presentato ricorso al Consiglio di Stato contro la sentenza del tar dell’Emilia Romagna ed aveva chiesto una sospensiva dei lavori di costruzione del nuovo inceneritore in attesa della decisione del Consiglio. Quest’ultima richiesta è stata respinta e il ricorso sarà trattato verso fine anno

  2. Grazie Ornella. Avevo già modificato l’articolo sulla base delle tue indicazioni, ed ho segnalato la cosa con un commento su RomagnaOggi.it.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.