Latte cinese allungato e contaminato dalla melamina: 4 bimbi morti e 6000 intossicati

Un nuovo scandalo sulla sicurezza alimentare ha investito la Cina: il bilancio attuale (si spera definitivo) conta 4 bambini morti e 6000 intossicati a causa della Melamina, un composto chimico utilizzato per la fabbricazione della plastica.
Cosa ci faceva nel latte in polvere (destinato ovviamente in prevalenza a neonati) ed in quello liquido, derivati compresi?
Serviva per coprire l’assenza proteica derivante dall’annacquamento.

Soldi, insomma.

Aggiunto allo scandalo c’è il pauroso ritardo nella diffusione di queste notizie, che le autorità conoscevano da mesi, ma che sono state ritardate per non rovinare le olimpiadi.

Soldi, insomma.

Fonte: Sole24Ore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *