Fate i furbi, non esplodete i botti

image

Napoli non sarà tra le tante città che vieteranno o limiteranno i botti di Capodanno. È anche vero che non servono a nulla le ordinanze che non si fanno rispettare, ma un segnale di miglioramento a mio parere sarebbe stato necessario.

Sappiamo che ogni anno, per fortuna sempre meno, centinaia di persone perdono l’uso di mani ed occhi per pochi istanti di grande stupidità.

Un esercito di nuovi invalidi che potremmo risparmiarci. Denari pubblici, ma anche tanti tanti soldi privati che vengono letteralmente bruciati per nulla.

Per non parlare del danno ambientale, dell’inquinamento, dei cani e gatti che scappano disperati e perdono la vita.

Si poteva dare un segnale, ad esempio vietando i fuochi vicino ai monumenti storici, impedendone l’uso dai balconi, limitando almeno l’orario al minimo possibile, creando zone franche dove stare al sicuro.

Qualcosa si poteva fare.

Anche il Comune di Forlì quest’anno fa meno degli anni scorsi, riducendo il perimetro dei divieti.

Così tocca solo sperare nell’intelligenza di noi cittadini.

Divulgate tutti una richiesta di fare a meno di esplodere i botti. Fate capire agli amici che preferireste non vederli e non sentirli.

Fate i furbi, spendete quei soldi in una buona bottiglia di spumante italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *