I processi televisivi

Se perdessimo lo stesso tempo che impieghiamo a scrivere sciocchezze su fatti di cronaca appena accaduti nell’approfondire le carte dei processi o delle indagini saremmo un Paese migliore.

Ogni giorno discutiamo di nulla, senza sapere niente di abbastanza sicuro, grazie ad una stampa misera e ai social network che ci permettono di sentirci investigatori, giudici e giornalisti.

Invece siamo solo ignoranti che prendono posizione su fatti che perlopiù non conoscono.

Se non conosci i fatti, non puoi esprimere che pre-giudizi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *