Nudi contro il WTO

Alcuni manifestanti a Cancun si sono spogliati per formare una scritta umana “NO WTO”.
No WTO

La notizia appare su tutti i giornali, meno sulle televisioni, ma è comunque abbastanza nota.

Quello che mi chiedo è cosa dovranno fare, queste persone, per farsi ascoltare dai media, quando anche la nudità, la morte, e tutto il resto non saranno più considerate un tabù.
Nessuno sta ascoltando la loro voce, i giornali pubblicano solo se credono che la gente acquisti il giornale per la notizia. La gente è attratta dalla notizia solo quando è clamorosamente cambiata, gonfiata, oppure se qualcuno di uccide per protesta, si spoglia davanti al mondo, o cerca di picchiare e farsi picchiare dai servizi d’ordine.

Ascoltiamo questa gente, probabilmente hanno qualcosa da dirci, se sono pronti ad uccidersi per farlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *