Conto energia: ci siamo?

Pare che il 14 di Luglio sia convocata la Conferenza Unificata con all’ordine del giorno la discussione dei criteri per l’incentivazione della produzione di energia elettrica da impianti fotovoltaici, secondo il criterio del famoso conto energia.
Il decreto, datato ormai 29 Dicembrer 2003, è rimasto fermo a causa della pressione dei grandi interessati, mentre in Germania, attivo da anni, ha prodotto una economia che fornisce lavoro a circa 20’000 dipendenti, con un giro d’affari elevato.

Dato il futuro continuo aumento del prezzo del petrolio, non sarebbe molto furbo perdere il treno delle rinnovabili…

Ecco il punto all’ordine del giorno:

2) Intesa sullo schema di decreto del Ministro delle attività produttive, di concerto con il Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio, recante criteri per l’incentivazione della
produzione di energia elettrica da impianti fotovoltaici, in attuazione dell’art. 7, del decreto legislativo 29 dicembre 2003, n. 387. (ATTIVITÀ PRODUTTIVE).

Intesa ai sensi dell’articolo 7, comma 1, del decreto legislativo 29 dicembre 2003, n. 387.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *