L’Unione vince alla Camera, incerto l’esito del Senato

Dopo una giornata passata davanti a tutti i mezzi di informazione possibili, i dati ufficiali parlano di una vittoria risicata dell’Unione alla Camera, che con il premio di maggioranza diventa largamente rappresentativa del centro-sinistra.

Incerto ancora l’esito del Senato, nel quale il centro-destra ha ottenuto più di un punto percentuale di scarto avanti all’Unione, ma solo un seggio in più “grazie” alla pessima nuova legge elettorale. Si attende quindi l’esito del voto degli italiani all’estero, che assegnerà 6 seggi, ed il voto dei senatori a vita, che sono in maggioranza di centro-sinistra.  Cossiga ha dichiarato che non voterà per la fiducia al nuovo Governo, ma la partita è tutt’altro che chiusa, visto anche che una incertezza sulla costituzione del nuovo Governo porterebbe diversi problemi al Paese, che deve affrontare diverse importanti scadenze.

Diversi esponenti dell’UDC hanno fatto l’occhiolino all’Unione, durante le trasmissioni della giornata di analisi dei risultati, dichiarandosi aperti ad alleanze che consentirebbero di dare al Paese una governabilità.

Staremo a vedere tutte le ulteriori infinite analisi sul voto, compresi i dati della nostra Provincia, e tutte le implicazioni che avranno i risultati, parecchio deludenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *