Il Corriere della sera, prende senza fare riferimenti

In merito alla notizia dei siti sensibili e di Google Maps, il Corriere della Sera ha appena pubblicato un articolo, senza però citarne le fonti. Siamo alle basi del giornalismo.
Ho scoperto questo fatto grazie a Pandemia, che ha pubblicato un post che ho commentato così:

In realtà ha violato il Copyright della notizia, e ti spiego perché. Luca ha scritto sui suoi blog dei siti sensibili, riportando un messaggio presente sul mio blog.

Tutti i contenuti del mio blog sono sotto licenza creative commons attribution-sharealike. Questo significa che se prendi qualcosa, devi dire da dove l’hai presa, e distribuirlo sotto una licenza simile.

La notizia sul Corriere della Sera, quindi, viola il Copyright dei contenuti con i quali ho diffuso la notizia.

Evitare di citare la fonte è proprio una delle regole di base del giornalismo.

Poi dicono dei bloggers.

5 risposte a “Il Corriere della sera, prende senza fare riferimenti”

  1. Come pubblicato anche sul blog di Pandemia, non è affatto chiaro se l’articolo del Corriere (che riporta anche i link di Luca) sia un lavoro derivato da questo.

    Sono già iscritto alla mailing list della creative commons, ma qui ho un dubbio anche io. Riportare una notizia non corrisponde ad un illecito di Copyright, a meno che non si faccia copia-incolla di una gran parte di testo.

    Credo, quindi, che sia un aspetto interessante da studiare delle Creative Commons, che sui blog sono molto diffusi: si potrebbe pensare ad un nuovo tassello proprio per gestire questo tipo di rapporti fonte-diffusore di una notizia.

  2. Il Corriere della Sera inizialmente aveva mostrato le fotografie distribuite da Motoricerca.it della Caserma di Forlì. Infatti la mancanza di un riferimento era stata un errore, subito corretto.

    Il giornalista dovrebbe citare le fonti delle sue informazioni, soprattutto quando ne copia immagini ed esempi (e non solo l’idea iniziale, la fantasia o lo spunto per un articolo).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *