L’ISIS e Nimrud

L’intelligenza di una civiltà si misura anche e soprattutto in come tratta gli animali e l’ambiente, l’arte, la storia.

La distruzione e la violenza gratuita, inutile, sono una delle oscenità che non vorremmo mai vedere.
Ma sono anche indice di una profonda ed incomprensibile stupidità dell’uomo.

Ecco, guardando la demolizione del sito archeologico dell’antica città assira di Nimrud, o anche i vandalismi contro i monumenti di Roma, mi assale una gran tristezza.

Ancora più che per quello che abbiamo perso, mi rattrista pensare che siamo ancora così ignoranti.

Come fare per ritrovare il proprio cane

Ovviamente il primo consiglio in assoluto è quello di far applicare il microchip: in caso si smarrimento chi ritroverà il vostro cane potrà riconsegnarvelo.

Oltre a questo, vi consiglio di seguire queste indicazioni, nel caso sia stato perso un po’ lontano da casa:

1) I/il proprietario/i del cane dovrebbero prendere un capo di abbigliamento che è stato indossato almeno un giorno intero (più a lungo meglio è), in modo che il cane possa percepirvi il vostro odore.

2) Portate il capo di abbigliamento nel posto nel quale il cane è stato visto per l’ultima volta e lasciatelo lì. Se il cane ha un gioco o una cuccia (stile cesta) mettete pure questi oggetti.

3) Lasciate una nota ben visibile che spieghi perché sono stati lasciati in quel punto gli oggetti, in modo che nessuno li rimuova pensandoli abbandonati.

4) Lasciate anche una ciotola d’acqua, dal momento che probabilmente il cane non ne ha accesso. Niente cibo, dal momento che attirerebbe altri animali che potrebbero spaventarlo o allontanarlo.

5) Tornate il giorno dopo, o controllate più spesso possibile.

Il cane se tutto va bene dovrebbe rimanere lì ad aspettarvi.

Guardia Medica Veterinaria a Forlì e Cesena

Nei comuni di Forlì e Cesena è possibile chiamare un numero di cellulare per avere assistenza medica per i propri cani, gatti ed altri animali domestici 24 ore su 24.

Il cellulare è in mano ad un veterinario della zona, che ruota tra un insieme di medici, che si renderà disponibile in caso di necessità.

Vi consiglio di salvarvi nel cellulare questi numeri, perché potrebbero sempre essere utili nel momento del Bisogno:
– per Forlì 333/9449800
– per Cesena 333/9025929

Gli onorari per tale servizio sono a carico del cliente e stabiliti sulla base dei tariffari del libero professionista contattato.

STOP ALLA VIVISEZIONE!

stop-alla-vivisezione

Probabilmente l’avete già firmata e condivisa, ma nel caso vi fosse sfuggita, vi prego di farlo.

Grazie all’iniziativa popolare, con un milione di firme i cittadini europei possono partecipare in prima persona all’attività legislativa dell’Unione Europea.

L’Unione Europea non dev’essere soltanto il sogno dei mercati e dei diritti umani; dev’essere anche il sogno di milioni di animali salvati dalla tortura e alla barbara uccisione in freddi laboratori nascosti al mondo.

Firma qui:
www.stopvivisection.eu/it

Campagna contro i Botti di Capodanno: stampa e diffondi questo volantino!

I botti sono colpevoli ogni anno della morte di migliaia di animali per stress, spaventi, incidenti ed assideramento.

La sensibilità uditiva degli animali è talmente sviluppata, che il rumore provocato dallo scoppio dei fuochi artificiali e dei petardi gli causa un vero e proprio dolore.

Cani, gatti, uccelli, animali selvatici scappano in preda al panico, sono disorientati, si divincolano o muoiono d’infarto. Molto spesso, inoltre, muoiono assiderati dal freddo, nell’impossibilità di ritrovare il proprio riparo.

Le fughe degli animali hanno, spesso, conseguenze anche per l’uomo.

Allora perché spendere tanti soldi per provocare sofferenza? Fai qualcosa di positivo, brinda al nuovo anno e festeggia con gli amici senza esplosioni. Diffondi queste informazioni, stampalo ed appendilo per strada!