Incentivi 55% risparmio energetico: si votano gli emendamenti

I blog incatenati contro la soppressione delle detrazioni del 55% per il risparmio energetico sono diventati 98. Anche grazie a questa iniziativa sono stati presentati numerosi emendamenti alla norma, alcuni dei quali propongono la cancellazione totale delle novità peggiorative, o la rimozione della retroattività. Si voterà giovedì 8, venerdì 9 ed, eventualmente, sabato 10 gennaio 2009.

Il 18 dicembre la Commissione Ambiente della Camera ha chiesto di sopprimere i commi da 4 a 11 dell’articolo 29, eliminare la retroattività della norma, in modo da accogliere le domande presentate per l’anno 2008, evitare di porre limiti per gli anni successivi e cancellare la procedura del silenzio-rifiuto da parte dell’Agenzia delle Entrate.
Intanto è scaduto il termine entro cui l’Agenzia delle Entrate doveva pubblicare sul proprio sito Internet il modello da utilizzare per presentare l’istanza di accesso alla detrazione del 55%. Ma del modulo ancora non vi è traccia.
Si attendono infine gli emendamenti più volte promessi da Tremonti, ma non ancora depositati.

Fonte: Kuda

Più tetti solari meno tasse. Sì alla detrazione del 55 percento

Sul Sole24Ore e su Edilportale viene pubblicata la notizia di un ennesimo e probabile (quanto auspicato) retrofront di Tremonti e Berlusconi degli incentivi sul 55%, questa volta sul tema del silenzio dissenso, secondo la quale una mancata risposta dell’Agenzia delle entrate significherebbe automaticamente rifiuto della detrazione. Dopo il passo indietro sulla retroattività”
rimarrebbe solo il taglio economico vero e proprio da cancellare per
poter cantare vittoria.
E allora continuiamo! Qui la causa su Facebook. Qui la catena blogger giunta ora a 26 sostenitori: ilKuda, Vivere Cernusco, Jacopo Fo, Informazione senza filtro, Sharondreams, Osservatori sul Razzismo in Italia, Blog del Giorno, CernuscoTv, Appunti e Virgole, Andrea Mollica, Giuseppe Civati, Samie, PDLissone, Gruppo Acaja, Life in Italy, I giardini pensili hanno fatto il loro tempo, Letizia Palmisano, Cittadino a Pero, Cronache Marziane, Impianti Termici, Marcello Saponaro, nel senso di Marcello. Fiore|Blog, Rigitan’s, Tau Zero.

p.s. comunicate anche a me, nei commenti, eventuali nuove adesioni (oltre che a IlKuda). E ricordatevi di citare tutti gli aderenti nel post di sostegno alla catena per il 55%.

Commenti assurdi

Da qualche tempo ho riaperto i commenti anche ai non registrati, promettendo un filtro maggiore su quelli che hanno contenuti non in linea con il regolamento del sito.
Non posso però non linkare un paio di articoli, che evidentemente stanno ricevendo visite da Google, che continuano a collezionare commenti assurdi.

Il primo, quello su Recoplastica, è pieno di gente che mi chiede come aprire un franchising, nonostante l’articolo fosse chiaro (quindi nessuno lo legge) ed abbia precisato più volte che il progetto non è mio (quindi nessuno legge i commenti).

L’altro è quello dei 37 cuccioli, dove ho denunciato la falsità dell’appello che circolava in rete come catena di S.Antonio. Anche qui c’è gente che chiede di che razza sono, per adottarli.

Del resto di gente che parla prima di ascoltare è pieno il Mondo, ma mi aspettavo che ci fosse meno gente che commenta senza leggere nemmeno una riga di quello che scrive, ipotizzando il contenuto dal titolo o dalla descrizione della pagina su Google.

(In)catena(ti) per i parchi

Ecco perchè qualcuno / pensa che sia più pratico / radere al suolo un bosco / considerato inutile

Anche io aderisco alla catena per i Parchi. Formigoni, prima di lasciare la presidenza della Regione Lombardia vuole cancellare il parere dei parchi sulle espansioni edilizie e spianare così la strada a ogni nuova proposta di cementificazione nei loro territori.

Per questo c’e’ una petizione e una catena lanciata dai consiglieri regionali Civati e Saponaro, ecco le istruzioni per quest’ultima:

Istruzioni
Ogni blog in catena(to) dovrà contenere:
1) un’invocazione, per esempio, “Roberto, a Roma vacci pure ma senza ammazzare i parchi prima
2) il tagsalva+parchi” (per chi li può inserire)
3) un link, quello alla petizione già lanciata dall’Associazione per il Parco Sud di Milano che già conta 3736 adesioni. Molte ma dovranno essere moltissime
4) e poi, infine, tutti gli anelli precedenti della catena: Pippo Civati, Marcello Saponaro, Leonardo Fiorentini, Lele Rozza, Carlo Monguzzi, Chiara Drago, Viva Monza più verde (Gianni Perego), Rino Pruiti, Dalmen, Pino Timpani, Sprechi Lombardi, Mario Agostinelli

Scusate l’assenza temporanea

In questi giorni sto scrivendo poco qui e sull’altro mio blog perché sto completando la tesi, che andrà in stampa tra lunedì e martedì.
Non ho ancora risposto alla catena dei libri, per la quale ho già ricevuto due inviti) lo farò appena avrò un momento di respiro. Solo un’anticipazione: l’ultimo che ho acquistato, appena uscito, è “Una vita più semplice”, biografia e parole di Alexander Langer.
Il giorno della mia laurea, se tutto va bene, sarà il 21 di Luglio, siete tutti invitati. Per la festa, vi aggiornerò appena avrò maggiori dettagli: stay tuned!