Finalmente: la carta d’identità europea per il cibo

E’ veramente una bella notizia: finalmente l’Unione Europea ha introdotto l’obbligo di inserire, nelle etichette del cibo, l’indicazione sull’origine dei prodotti.

Quindi sarà facile sapere dove è stato coltivata la frutta le la verdura che mangiamo, ad esempio.

In più ogni prodotto dovrà indicare potenziali allergeni ed i valori nutrizionali.

Fonte: “La Stampa – Una carta d’identità per sapere tutto del cibo”

Bioviva: Giochi in scatola ecologici

C’è una azienda francese produttrice di giochi che ha fatto della sostenibilità dei suoi prodotti un principio. Si chiama Bioviva, e comprende giochi di abilità e giochi da tavolo per i bambini più piccoli (a partire dai 4 anni).

Alcuni dei grandi vantaggi dei giochi da tavolo sono il legame che crea tra i giocatori, il diversivo rispetto ai videogiochi ed alla TV, la bellezza di trovarsi con gli amici o con la famiglia, la capacità di far funzionare il cervello.

A queste cose questi giochi uniscono qualcosa in più: sono prodotti riducendo al massimo l’impatto di CO2, utilizzando materiali naturali, certificati, riciclati e riciclabili, con particolare attenzione ai diritti dei lavoratori che li fabbricano ed ai (di solito piccoli) giocatori che li useranno.

Rispetto alla media degli altri giochi, per produrre questi:

  1. E’ stata emessa 1/12 di CO2
  2. E’ stata consumata 1/9 di acqua
  3. E’ stata ridotto di una volta e mezzo l’utilizzo di energia
  4. Sono state emesse 1 decimo delle sostanze volatili nell’aria.
  5. Sono state rispettate le raccomandazioni internazionali sul lavoro

Se volete fare un regalo attento all’ambiente, questo Natale, fateci un pensiero.

Se proseguite nella lettura dell’articolo trovate una breve recensione dei prodotti Bioviva che vendiamo sul sito hobbygiochi.com (clicca sull’immagine per andare alla pagina del prodotto) e questo week-end in fiera a Ravenna. Leggi tutto “Bioviva: Giochi in scatola ecologici”

Anche il riso verrà taroccato

Dopo l’aranciata senza arance e la cioccolata senza cacao, sembra che la prossima vittima sarà il riso.

A parole sono sempre tutti d’accordo sulla ricerca della qualità, sulla tutela dei prodotti tipici e locali, però c’è qualcuno che ogni volta che può fa una leggina ad hoc per aiutare chi vuole importare cibo scadente, taroccato e proveniente dall’estero.

A forza di indebolire la possibilità di sapere dove vengono le cose, quando non ci sarà più lavoro e verrà fatto tutto in Cina in laboratorio, come faremo a permetterci da mangiare e come faremo a tutelare la nostra salute?

Volontari soccorrono i gatti abruzzesi

Se potete date una mano:

Il primo di settembre alcuni volontari dell’asl di Forlì insieme ai veterinari partono alla volta di villa sant’angelo in abruzzo per soccorrere e sterilizzare una colonia di circa 300 gatti.
Se qualcuno potesse fare avere un pò di cibo, medicinali come vibravet cp da 200mg e/o Baytrill da 50 mg in compresse oppure iniettabile da 2,5mg.
Allo stesso modo se qualcuno volesse aggregarsi per questa avventura anche solo per 3 giorni ( la spedizione dura una settimana) sarebbe il benvenuto…
Fate pure riferimento a me: Simona 338/7734336
Grazie in anticipo Simona

La salute attraverso il cibo – Martedì 26 Maggio ore 19

La salute attraverso il ciboMartedì 26 Maggio ore 20.30 si terrà all’Hotel della Città un incontro aperto al Pubblico organizzato dalla lista Verdi per Balzani con il Dottor Paolo Giordo, autore del libro “Alimentazione Terapeutica”, nel quale il medico nutrizionista accompagnerà i presenti in un percorso lungo la storia dell’alimentazione a fini terapeutici dalla più remota
antichità fino ai giorni nostri. Mostrerà l’evoluzione del concetto di cibo per curare e dei presupposti filosofici e scientifici che ne stanno alla base, dalla teoria umorale alle moderne concezioni caloriche.

Una serata utile per approfondire, attraverso la conoscenza ragionata delle nostre radici culturali alimentari, una coscienza alimentare quanto più possibile indipendente dalle mode dietetiche moderne, strumento, questo, di fondamentale importanza per ogni individuo che si ponga domande sulla propria salute.